Giulia Hotel | Lido di Camaiore | 7 semplici informazioni che potrebbero salvarti da una vacanza da incubo
L’hotel Giulia è un albergo a tre stelle in Versilia, nato nel 1952 e da sempre gestito dai proprietari. Ben quattro generazioni che affiancate da numerosi collaboratori lavorano per far sentire gli Ospiti come a casa loro, accolti e coccolati! Un tre stelle fuori dall’ordinario, dove professionalità, cura e calore raccontano una storia diversa da tutte le altre.
Giulia Hotel, Hotel Lido di Camaiore, Hotel Versilia, Lido di Camaiore, Albergo Lido di Camaiore, Camere Lido di Camaiore, Albergo Versilia
2063
post-template-default,single,single-post,postid-2063,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0.2,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-14.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

7 semplici informazioni che potrebbero salvarti da una vacanza da incubo

Quante volte, presa dalla dalla voglia di prenotare una vacanza, ti sei dimenticata di chiedere informazioni davvero importanti?

Di seguito ti illustrerò le 7 informazioni che potrebbero salvarti da una vacanza da incubo e quanto sia importante ricevere dei preventivi altamente personalizzati (puoi richiederlo CLICCANDO QUI)

Questo perché la voglia di partire ci porta a giustificare alcune mancanze da parte degli hotel per le quali ci pentiremo solamente una volta arrivati.

Per farla breve: abbiamo così tanta voglia di mettere il costume in valigia che crediamo che il resto non conti.

E’ vero o no?

A me purtroppo è successo spesso e l’ho imparato a mie spese.

Ci basta sapere che ci sono quei servizi base, standard e ogni volontà di approfondimento viene direttamente AUTO-SABOTATA.

Ogni volta una parti di me diceva “Va bene, come compromesso non è male. Intanto fissiamo l’hotel al resto penseremo dopo”


E’ “al resto penserò dopo” che ogni volta mi frega.
Perché dopo non ho voglia di pensarci.

In parte è anche giustificato: lavoriamo tutti tantissimo, siamo caricati a molla dallo stress e non vediamo l’ora di toglierci le scarpe e stare in riva al mare.

I problemi però, vengono al pettine solamente una volta in hotel. Praticamente sei arrivata, con le valige, bella pimpante e solare. Pronta per una nuova avventura e… non è come te lo aspettavi!

Iniziamo a lamentarci, a litigare con il marito, a sentirci accusare per non aver richiesto abbastanza informazioni.

“Vedi è colpa tua, adesso siamo bloccati qua per tutta la settimana.”
“Dovevi far prenotare a me!”

A quel punto le soluzioni sono 2 e sono entrambe MOLTO SCOMODE:

  1. Mi tengo la vacanza prenotata così com’è.
    Provo a contrattare per una sistemazione migliore ma il marito continua a tenermi il broncio e rimaniamo in tensione per tutto il resto della vacanza.
  2. Cambio hotel.
    Questa è una scelta traumatica. Non so se ti è mai capitato ma non te lo augurerei mai. Te lo dico per esperienza: non è mai piacevole e indolore.

Il cambio di hotel spesso ti porta una valanga di problemi:

• Perdi la caparra: non ti rimborsano i soldi o in ogni caso ti fanno pagare una penale.

• Devi rifare tutti i bagagli. Ripiega tutti i vestiti, falli entrare in valigia.

• Tuo marito continua ad avere il broncio perchè avete perso i soldi della caparra e perchè deve rifare i bagagli invece di godersi le ferie.

Ma poi la domanda è: siamo sicuri di trovare disponibilità in un hotel che ci faccia vivere la vacanza che vogliamo?

O finiamo nuovamente nel posto sbagliato?

Anche perché spesso, diciamocelo, è difficile che un buon hotel abbia ancora disponibilità sotto data.

Io la volta che ho provato a cambiare hotel, sono finita in uno ancora peggio. Giuro che volevo piangere!

Perciò ho scritto una guida di 7 punti per  FARTI GODERE LA TUA VACANZA.

E senza ulteriori indugi eccola qua!
La mia guida in 7 punti che ti sarà utile ogni volta valuterai un 3 stelle (e in alcuni casi anche un 4 stelle!)

1. Se hai un problema durante la notte, chi ti dà assistenza?
Il portiere di notte c’è? Fino a che ora?

Generalmente il portiere di notte finisce il turno verso le 2 per rientrare la mattina alle 6.
Ai clienti viene lasciato un opuscolo con tutti i numeri utili per le emergenze notturne.

2. Attenzione alla gestione dell’aria condizionata
Una grossissima fetta degli hotel la controlla direttamente dalla reception.

Per capirsi, se hai caldo e vuoi l’aria condizionata devi telefonare alla reception e chiedere di accenderla nella tua stanza.

3. Chiedi sempre che cosa mangerai a colazione.

Il buongiorno si vede dal mattino!
I prodotti sono freschi oppure surgelati e/o industriali (o peggio ancora le merendine in bustina?)

Da vera golosa adoro quegli hotel dove la pasticceria è propria. La differenza è davvero notevole!

Ps. questo vale anche per i 4 stelle

4. Chiedi se al ristorante hanno camerieri professionisti.
Questo è un trucco che uso spesso per capire se la signora che mi pulirà camera e bagno sarà la stessa a servirmi a tavola 🙂

5. Che cosa accadrà in caso di cancellazione?
I soldi ti verranno restituiti?
E’ importante capire se c’è una politica di cancellazione ben precisa o se dovrai affidarti all’umore del proprietario.

6. Che tipo di menù mangerai?
Non è un segreto.

Ad esempio ci sono hotel 3 stelle dove il pesce viene servito solo 3 volte a settimana. Anche se sono al mare.

7. Il frigobar è a pagamento?
ATTENZIONE: in molti hotel, anche solo lasciare le medicine o la propria bottiglietta d’acqua nel frigobar della propria camera, è previsto un addebito automatico anche di 10,00 € al giorno!

La vacanza dev’essere un piacere!

 

Hai già richiesto una nostra chiamata per costruire su misura la vacanza che ti meriti?

CLICCA QUI e ti chiameremo immediatamente.

 

A presto!
Cristiana Gemignani, Giulia Hotel***
Più Personale, Più Servizio



Show Buttons
Hide Buttons