Giulia Hotel | Lido di Camaiore | Come evitare il classico ristorante turistico
L’hotel Giulia è un albergo a tre stelle in Versilia, nato nel 1952 e da sempre gestito dai proprietari. Ben quattro generazioni che affiancate da numerosi collaboratori lavorano per far sentire gli Ospiti come a casa loro, accolti e coccolati! Un tre stelle fuori dall’ordinario, dove professionalità, cura e calore raccontano una storia diversa da tutte le altre.
Giulia Hotel, Hotel Lido di Camaiore, Hotel Versilia, Lido di Camaiore, Albergo Lido di Camaiore, Camere Lido di Camaiore, Albergo Versilia
2086
post-template-default,single,single-post,postid-2086,single-format-standard,qode-listing-1.0.1,qode-social-login-1.0,qode-news-1.0.2,qode-quick-links-1.0,qode-restaurant-1.0,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-14.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

Come evitare il classico ristorante turistico

Immagina di essere già in vacanza.

Hai lasciato i bagagli in camera, e tu e la tua famiglia vi state godendo il sole in riva al mare con le dita affondate nella sabbia.

Decidi di alzarti e mangiare qualcosa nel ristorantino turistico della spiaggia.

 

Vabè, poteva andare peggio, prendi un tramezzino, una bottiglietta d’acqua e un caffè. Tuo marito e i tuoi figli prenderanno un pezzo di pizza o un panino.

 

Il giorno dopo torni in spiaggia, stendi l’asciugamano, ti metti la crema abbronzante e ti abbrustolisci al sole insieme a tuo marito. I bambini giocano in riva con gli altri bambini.

 

Arriva l’ora di pranzo così torni al ristorantino di ieri e… di nuovo tramezzino, acqua e caffè

 

“Altrimenti signora le riscaldo questo pezzo di pizza!”

 

Il giorno dopo sei sempre lì al sole in compagnia del tuo libro però non sei completamente rilassata perchè sai già che non vuoi il solito tramezzino, la fetta di pizza riscaldata non è il massimo ma non vuoi neanche il cacciucco con tutto questo caldo.

 

I bambini non possono andare avanti a panini tutti i giorni e tuo marito vuole qualcosa di più stuzzicante di un panino.

 

Così ti stai già innervosendo nel pensare a dove, tu donna di casa, dovrai andare a cercare, evitando file chilometriche e la pesantezza di sedersi, aspettare il cameriere e ordinare.

 

Ti suona familiare?

 

Noi te l’avevamo proposto il buffet self service.

Ti abbiamo detto:

 

“Vieni direttamente in pareo, siamo qui di fronte al mare.”

 

Però non ti sei mai fidata tanto del ristorante degli hotel.

E se posso essere sincera io c’ho messo proprio il una pietra sopra.

E se anche tu avessi avuto l’esperienza traumatica che ho avuto io in un 4 stelle di catena probabilmente ti fideresti ancora di meno.

 

Siamo sinceri, solitamente negli hotel il cibo non è un granché.

 

Per noi italiani è difficile associare agli hotel il concetto di ristorazione di qualità.

Probabilmente perchè nelle volte in cui l’abbiamo provata abbiamo finito per mangiare male.

 

La cucina dell’Hotel 3 stelle la vediamo molto con un concetto anni 80.

Il classico contorno con 3 foglie di insalata, riduzione di aceto balsamico e tutta quell’abbondanza di cibo e sugo.

 

E’ vero?

E spesso e volentieri è così: negli hotel 3 stelle italiani la gestione è familiare.
C’è la nonna in cucina con la nuora che preparano ottimi piatti ma dall’aspetto molto casereccio e poco invitante.

Sembra quasi di fargli un dispiacere a non mangiare una portata o a lasciarla.

Sei già lì che pensi “Adesso si offenderà?”
Perciò decidi fin dall’inizio che il ristorante dell’hotel è da evitare.

 

Quando abbiamo presentato il nostro motto “Più Personale, Più Servizio” volevamo sottolineare proprio questa cosa.
C’è più personale.

Ci costa molto di più, è vero, ma crediamo che ad oggi il livello di standard di un hotel 3 stelle si deve alzare.

 

ATTENZIONE: anche da noi nel 1952 in cucina c’era Margherita (nuora di Giulia)
Facevamo tutto a mano, partendo dalle basi: acqua, farina e uova.

 

Oggi però questo lavoro lo facciamo fare ai nostri chef. E sicuramente lo facciamo ancora con maggior attenzione perchè negli anni il nostro motto è sempre stato quello di assumere più personale di un normale 3 stelle.

 

TORNIAMO ALL’ESEMPIO DEL PRANZO

 “Cibo ottimo sia per la mezza pensione a cena che a pranzo con un menù a buffet ad un costo buono, Dolci strepitosi.” Daniela S. (TripAdvisor)

Il buffet a pranzo è secondo noi la soluzione migliore perchè

  • puoi venire in pareo
  • siamo davanti al mare
  • scegli tu cosa mangiare
  • se un giorno hai più fame ti servi di più
  • se hai meno fame ti servi di meno

 

Ed è una cosa molto più libera ed estiva.

Senza mangiare il solito panino o la pizza riscaldata e senza la pesantezza di doversi sedere in un ristorante e ordinare da mangiare per pranzo.

 

Sei in hotel, sei di fronte al mare, sei a casa

 

E poi attraversi la strada e sei di nuovo in spiaggia.

 

Questo è il racconto del nostro pranzo.

 

Spesso i clienti decidono di provarlo dopo 2 giorni di tramezzino + birra + caffè in spiaggia. Poi per caso si fanno un giro in sala da pranzo, vedono i piatti caldi, il buffè dei dolci della nostra pasticcera e… decidono immediatamente che da lì alla fine della vacanza tutta la famiglia farà un bel pranzo in hotel.

 

 

Hai già richiesto una nostra chiamata per costruire su misura la vacanza che ti meriti?

CLICCA QUI e ti chiameremo immediatamente.

 

 

A presto!

Cristiana Gemignani, Giulia Hotel***

Più Personale, Più Servizio



Show Buttons
Hide Buttons